Fondo di solidarietà

L’Associazione Edimar si è fatta promotrice dell’attivazione di un Fondo di solidarietà, concepito come sostegno economico per un progetto educativo più organico fondato sull’accompagnamento dei giovani ad entrare positivamente nella vita attiva, nonostante una situazione di partenza sfavorevole dovuta principalmente all’assenza di un sostegno da parte della famiglia. Con il Fondo il giovane beneficiario può coprire spese di prima necessità che non è in grado di sostenere totalmente o parzialmente ma che sono indispensabili per un progetto reale di autonomia (es. un motorino per raggiungere il posto di lavoro, le spese per la patente o altre spese che i responsabili del progetto ritengono indispensabili per la qualità della vita del soggetto coinvolto. Senza alcun obbligo di legge, i giovani beneficiari vengono invitati a concepire l’aiuto economico come un ”prestito d’onore” da restituire, anche parzialmente, nel tempo in modo che il Fondo possa aiutare altre persone. Per avere informazioni o per contribuire alla realizzazione del progetto inviare una mail a: associazione@operaedimar.org

Il progetto è iniziato nel 2012 con il contributo della Camera di Commercio di Padova ed è sostenuto dall’Associazione Amici del New Labor.  

Associazione "Amici di New Labor"

Il Presidente Carlo Sabattini

Nel febbraio 2010 l’imprenditore Carlo Sabattini è stato eletto Presidente dell’Associazione “Amici di New Labor“.

Un gruppo di imprenditori, guidati dal prof. Angelo Ferro, nel 2004, rispondendo all’esigenza espressa dagli amici del Gruppo Edimar di Padova che seguono giovani in difficoltà, ha dato a vita a New Labor, una piccola azienda, partita come srl, con lo scopo di offrire un’esperienza di primo lavoro in un ambiente motivato a sostenere situazioni di svantaggio, in modo che, tramite l’impegno e l’operosità che esso richiede, potesse essere favorito lo sviluppo della personalità e il livello di autonomia che permette alla persona di affrontare con sufficiente sicurezza il normale mondo lavorativo. 

Nel dicembre 2008, riconosciuta unanimemente la necessità che, dai risultati ottenuti su un gruppo significativo di giovani in questi anni, l’esperienza della New Labor dovesse continuare, si è convenuto sull’opportunità di far diventare New Labor un ramo aziendale all’interno della Cooperativa “La Dimora”, in quanto più confacente con la dinamica aziendale che si stava sviluppando. 
Questo però ha fatto rimanere intatta nei soci fondatori di New Labor la volontà iniziale di un coinvolgimento, come imprenditori, in un’attività con un così alto scopo sociale e non meramente assistenziale, in cui l’inserimento nel lavoro viene concepito come uno degli elementi fondamentali dell’educazione dell’uomo e della sua responsabilità nei confronti della realtà. E’ nata così l’Associazione “Amici di New Labor”.
Nell’Assemblea del 19 febbraio 2010, è stato eletto Presidente l’imprenditore Carlo Sabattini, membro della Giunta della Camera di Commercio di Padova, già Presidente di Interporto di Padova.